L’intensa poesia di Cesar Brie a Fuori Luogo per raccontare un 11 settembre dimenticato: “Albero senza ombra” Pando, Bolivia, 11/9/2008

SABATO 9 e DOMENICA10 MARZO – ore 21.15, Centro Dialma Ruggiero
Un altro appuntamento con il grande teatro. Uno dei più importanti artisti della ricerca teatrale, per la prima volta alla Spezia a Fuori Luogo

Cesar Brie - Albero senza ombra“Un teatrante di frontiera, César Brie. Nella sua storia ci sono le distese sconfinate della Patagonia dove passa l’infanzia, il tumulto della Buenos Aires dove nasce nel 1956 e dove studia, i centri sociali di Milano, dove arriva da esiliato negli anni ’70 mentre il suo Paese è in mano alla dittatura militare, la luce bianca della Danimarca, dove si trasferisce per lavorare con l’Odin Teatret di Eugenio Barba, le altitudini boliviane di Yotala, dove ha fondato il Teatro de los Andes e dove vive dal 1991, in un’azienda agricola trasformata in comunità artistica.” (Sara Chiappori)
Ci racconta un 11 settembre sconosciuto, lontano da quello dell’attacco al centro dell’occidente del 2001. Nel 2008 in una delle periferie del mondo, nella giungla boliviana di Pando si consuma un tremendo massacro dei contadini e delle loro famiglie, ai quali Cesar Brie presta la sua voce e il suo corpo nel racconto di questa storia dimenticata.

CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE!!
(per questo appuntamento la capienza della sala è aumentata per la particolare disposizione dello spazio scenico con visione a 360°)

PER INFO E PRENOTAZIONI:
fuoriluogolaspezia@gmail.com;
328-2007184; 0187-713264

prezzi:
intero: 13,5€
ridotto (under 30): 10€
studenti (superiori): 5€

durata: 75′

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...